REAL CALDORA: QUATTRO CHIACCHIERE CON IL DS D’AMICO GIACOMO

SIETE UNA NUOVA REALTA’ CHE DOMENICA HA FATTO IL SUO ESORDIO ASSOLUTO IN 3°CATEGORIA. COSA VUOL DIRE PER VOI E QUAL’E’ IL VOSTRO TRAGUARDO?

Questo è il nostro primo campionato e siamo orgogliosi di far tornare il calcio a Calderà dopo 20 anni. Abbiamo creato questa squadra per passione. I nostri genitori giocavano per il nostro paese e ci hanno trasmesso questo amore. Il paese sta rispondendo in maniera positiva alla nostra iniziativa. L’unico traguardo che abbiamo è quello di giocare a pallone divertendoci, poi più avanti arriveremo meglio sarà.

PRONTI VIA CONTRO UNA SQUADRA STORICA COME L’ORLANDINA. CHE VALORE HANNO PER VOI QUESTI 3 PUNTI?

Per noi è stato solamente un grande onore affrontare e battere una piazza storica come quella orlandina. In un solo giorno sono stati ripagati tutti i sacrifici che giocatori e società stanno compiendo giorno dopo giorno. Sicuramente una bella esperienza che, oltre a farci portare a casa i primi 3 punti, ci farà crescere.

QUALI PENSI SIANO I VOSTRI PUNTI DI FORZA E QUALE SQUADRA TEMETE IN QUESTO CAMPIONATO?

La nostra forza è il gruppo. Siamo una squadra molto unita in tutte le sue componenti, ci rispettiamo fra di noi e siamo come una famiglia. Non temiamo nessuno: la società ha fiducia nella propria squadra e sa che in ogni partita i ragazzi scenderanno in campo per dare il meglio. Poi se si porta a casa una vittoria ancora meglio.